• NOTIZIE
  • TRASPARENZA
  • Organization Chart
  • Bodies
  • Functions
  • Contacts
  • History of the Games and Editions
  • Participating Countries
  • Taranto Candidature
  • PRESS REVIEW
  • Sports
  • Calendar
  • Calendar for Test Events
  • Sports Venues
  • Masterplan
  • NEWS

    Notizie

    Presentati al CIJM i progressi organizzativi del Comitato Taranto 2026

    September 9, 2023

    Dall’assemblea del Comitato Internazionale, tenutasi a Heraklion in occasione dei Med Beach Games, apprezzamenti anche per la proposta dell’Etrha Village di Castellaneta come Villaggio Mediterraneo

    Il Comitato internazionale dei Giochi del Mediterraneo ha registrato il procedere del Comitato organizzatore Taranto 2026 in quelle che sono le sue attività legate ai propri compiti istituzionali, ossia l’organizzazione dei Giochi per quanto riguarda gli aspetti sportivi – che hanno evidenti ricadute sulla qualità degli impianti sportivi – la logistica, i trasporti, la comunicazione e il marketing, i volontari e il cerimoniale. Apprezzamenti, in particolare, per la proposta di individuare il Villaggio Mediterraneo nell’Etrha Village di Castellaneta Marina, considerando anche lo studio effettuato per valutare le distanze rispetto ai siti di gara e di allenamento. Le qualità della grande struttura sono state presentate con un video che ha suscitato grande interesse in tutti i delegati dei Comitati Olimpici dei 26 Paesi partecipanti.

    Questo in sintesi, l’esito dell’intervento di aggiornamento tenuto dal direttore del Comitato Taranto 2026, Elio Sannicandro, all’assemblea del CIJM svoltasi ieri a Heraklion, in Grecia.

    Circa i ritardi sugli interventi di adeguamento degli impianti sportivi – di stretta competenza dei Comuni – dovuti al ritardo del Governo a trasferire le risorse al Comune di Taranto e agli altri Comuni partecipanti in qualità di soggetti attuatori, il Comitato Internazionale ha comunque espresso fiducia in una rapida risoluzione.

    Nel relazionare sugli sviluppi delle attività organizzative, sono anche stati presentati aggiornamenti sugli sport e sul programma dei Giochi di Taranto. Infine è stato molto apprezzato lo spot su Taranto 2026, che interpreta bene lo spirito dei Giochi e la visione ecosostenibile alla base del programma sportivo.

    Durante l’assemblea – in occasione dell’avvio dei Mediterranean Beach Games, in programma sino al 16 settembre – il CIJM ha presentato il nuovo claim “Sea unites all us”. Istituiti dall’International Committee of the Mediterranean Games, i Med Beach Games sono giunti alla terza edizione, dopo la prima a Pescara nel 2015, seguita da Patrasso nel 2019, dove contestualmente veniva assegnata a Taranto l’organizzazione dei XX Giochi del Mediterraneo.

    La delegazione di Taranto 2026 – composta oltre che da Sannicandro, anche dall’assessore ai lavori pubblici del Comune di Taranto, Mattia Giorno e dalla coordinatrice sportiva dei Giochi, Elena D’Arcangelo – parteciperà oggi alla Cerimonia di apertura dell’evento ellenico.